Ruba Questo Romanzo – 1.000.000 di copie vendibili

Forse potrei ottenere qualche vantaggio dal mostrarmi gelido e sicuro come uno scrittore affermato, ma la verità è che sono emozionato come una prostituta alla sua prima notte di nozze (cioè più emozionato di quando la palla di gelato ti cade dal cono e meno di quando scopri che in qualche parte del mondo per le donne sei l’equivalente di Brad Pitt).

Ecco il mio romanzo. L’ho mostrato a qualcuno in passato ma non l’ho mai spedito agli editori per una mia brillante intuizione secondo la quale se non lo vedono non possono rifiutarlo.

Avevo poco tempo a disposizione per confezionarlo a causa di un esperimento chiamato Scians (Soggetto Cosciente Inizia Attività Non Sostenibili), ma sono riuscito a sistemare il sito web dedicato e a mettere online i primi due capitoli per una partenza in sordina. Sto lavorando per inserire tutti i 38 capitoli in formati di lettura più comodi (Kindle, ePub, iPhone, iPad, PDF ecc.), ma prima di organizzare un lancio alla Stephen King vorrei assicurarmi che non vi suoni un po’ come una laurea ad honorem al gatto di Umberto Eco (insomma, se vi piace scrivetemi o non lo saprò mai!).

Ah: se lavori nel campo dell’editoria e vuoi darmi un consiglio, aiutarmi a farne rubare un milione di copie o spiegarmi per quale motivo la Coca-Cola nelle bottiglie di vetro ha un sapore migliore, sai come contattarmi. Se invece sei normale: benvenuto e buona lettura!

Leonardo

  • morepaolo

    Bestiale!! Ma perchè ad esempio non rendi disponibile anche una versione RSS, in modo che quando pubblichi un nuovo capitolo lo vedo direttamente in google reader? (è un’idea in regalo!)

    • Leonardo

      Ahah, vedo che l’articolo sulle idee in regalo inizia a dare i suoi frutti :-D
      Era prevista una sezione blog nel sito del romanzo, ma ho dovuto rinunciare a qualche funzione per tenere fede allo Scians. Magari provo ad attivarlo appena possibile!

  • Mi sono già gustato i primi 2 capitoli e non vedo l’ora di leggere i prossimi… ma devi ancora buttarli giù o sono custoditi nel computer?

    P.S. Leonardo, levami una curiosità: ma di dove sei?

    • Leonardo

      Grazie per aver letto Riccardo! Il romanzo è già pronto da un bel po’, in tutto sono 38 capitoli più alcuni contenuti speciali alla fine. Al resto ti rispondo tra poco in privato :-)

    • Emanuele

      E’ ovvio che già li tieni gli altri capitoli,se no come faceva a sapere che erano 38 capitoli e sopratutto,come faceva a sapere i titoli dei capitoli?
      Comunque,ho appena letto i primi due e vorrei già leggere gli altri!

  • Ho trovato per caso il tuo blog e devo dire che adoro la tua ironia.
    Vado a leggermi questi due capitoli e ti faccio sapere che ne penso.

    Intanto ti do un consiglio: ogni affermato scrittore deve avere twitter.. altrimenti non è cool.. XD

    • Leonardo

      credo proprio che accetterò il tuo consiglio, anche perché non ne capisco molto di twitter e mi sembra il momento di iniziare. appena lo faccio ti vengo a cercare.

  • Stefano

    Se mi dai un feed RSS mi iscrivo subito.

    • Leonardo

      uhmmmm, devo proprio aprire la sezione blog per i feed, me lo state chiedendo in molti e in effetti è utile. grazie per la dichiarazione d’intenti, per ora :)

  • Steü

    sei un grande, ti seguo con passione da parecchio tempo. Ho letto i primi due capitoli, fantastici, non vedo l’ora di leggere gli altri!!!!

    BRAVO!!!!!!!!!!!!!!!

    • Leonardo

      :-)

  • Mi piace, però vorrei anche gli altri capitoli. ;)
    Tralasciando questo, a me piace tutto quello che scrivi, per il modo in cui lo scrivi (vedi faq, curiosità ecc )

    • Leonardo

      Grazie Matteo :)
      A volte penso che dovrei fare un libro solo di quella roba. E’ sicuramente più facile che portare avanti una trama e mi riesce anche meglio). Tra l’altro sarebbe pronto in due settimane :D

  • ti stimo Fratello…da grande ( o in un’altra vita) mi batterò affinchè i tuoi scritti vengano incisi nel marmo per durare in eterno e siano d’insegnamento ai posteri.
    Dopo la fine del mondo, l’umanità tornerà all’età della pietra, e si insegneranno su scomodi ipad calcarei il tuo verbo.
    Così se nelle future sterrate autostrade il flintstone di turno non saprà in quale toilette andare potrà scegliere quella più pulita grazie a Te. :)
    Un umile baccelliere

    • Leonardo

      l’immagine di un mondo che usa come bibbia i miei scritti mi piace, anche se devo confessarti che non vorrei vivere in quel mondo. preferirei piuttosto un’umanità basata sulle istruzioni per montare i mobili ikea: almeno sarebbe in grado di fare qualcosa di pratico.

  • hai pensato a autopubblicarti su amazon? se cerchi in rete trovi come fare..

    http://blog-romanzo.blogspot.com/2012/02/gli-editori-la-rifiutano-si.html

    • Leonardo

      non sono contrario all’autopubblicazione diretta (anzi mi sembra un mezzo molto democratico per far emergere uno scrittore al di fuori delle case editrici), ma tra il far pagare e distribuirne poche copie e il distribuire gratis a tantissime persone preferisco la seconda opzione.

      l’alternativa sarebbe pubblicare con una casa editrice medio/grande, così si raggiungono tutte le librerie e si ottiene un piccolo guadagno per potersi dedicare con più tranquillità ai lavori successivi, ma questo non posso deciderlo da solo, quindi per adesso mi attengo al piano del regalare :-)

      in realtà l’altro motivo per cui una casa editrice sarebbe importante è per far passare tutto dalle mani di un buon editor: quello sì che sarebbe figo.

      tempo fa ho avuto un’idea (discutibile) per pubblicare copie cartacee gratis, magari poi ne faccio un post.

      nel frattempo vado a vedere se posso mettere su qualche sito la possibilità di acquistare una copia cartacea tenendo però a zero i miei ricavi. in questo modo sarebbe un semplice servizio aggiuntivo per chi preferisce il cartaceo e non ha voglia di stampare.

      karl, ci sentiamo su twitter appena mi faccio l’account (e se capisco come usarlo senza fare troppi casini :-))

  • ilsolitoFilippo

    Spassoso. Me lo son letto con la lingua tra i denti, cercando di intuire dove diavolo andrai a parare.
    Mi unisco al coro: feed e luogo d’origine ^_^

  • il mio nome non me lo ricordo ma potete chiamarmi simone

    1) LEONARDO ma come posso diventare come te???
    2) Se puoi fare delle anteprime di questi capitoli potresti provare a distribuirle in luoghi di interesse, con un titolo cosi darà sicuro nell’occhio e molti lo leggeranno.

    • Leonardo

      1) diventare come me è facile: basta andare per sottrazione. è “togliendo” che coltiverai questa tua pessima aspirazione :))
      2) l’avevo pensato tempo fa. in particolare ero convinto che la promozione sarebbe stata più divertente di tutto il resto. poi però ho lasciato passare del tempo e mi sono immerso in altri lavori, così ho tagliato corto e ho pubblicato il sito. resta un’ottima idea che andrebbe esplorata. anzi se ne hai altre mandamele!

  • Alessandro

    Ciao Leonardo, sono un vecchio e silente amico! XD
    Ti ho scritto una mail ieri, ma siccome il browser fa le bizze non son sicuro se è stata o meno recapitata, quindi te lo riscrivo qui: come posso fare per avere il tuo romanzo?

    • Leonardo

      Ciao Alessandro, vado subito a guardare la posta!

  • Lucio

    Ciao ho letto i 2 capitoli del tuo libro e sono spettacolari !!!! (come il Blog ovviamente)
    Conosci questo sito ???: http://ilmiolibro.kataweb.it/
    dagli un occhiata !! Puoi pubblicare il tuo libro li !!!

    • Leonardo

      Ciao Lucio, intanto grazie per i complimenti :-)
      Per quanto riguarda “ilmiolibro”, ho appena risposto a un commento di Karl su questa pagina, più in alto.

  • Giuliadellestelle

    Solo una cosa:
    SONO ORGOGLIOSISSIMA!
    Perché non me l’hai detto?!

    O R G O G L I O S I S S I M A.
    *-*

  • Tuacugginatuacuggina

    Io sono tra i pochi eletti ad aver letto tutto il libro… E vi posso assicurare che Leo è un modestone e il romanzo è tutto da gustare, brillante e ricco di colpi di scena… Fino all’ultima pagina. Come sono fortunata ad averlo letto!!! ;0)

  • Alessandro

    Sempre io, che non mi arrendo!

    Dai, cosa aspetti a farcelo leggere a tutti!
    Ti piace farti pregare eh? XD

    Tuacugginatuacuggina sei riuscita a farci morire di invidia, grazie! =D

  • Alessio

    Ma non esisteva già un libro con quel titolo? Perché se non sbaglio i System of a Down, quando hanno pubblicato Steal this album, si erano ispirati a un libro con quel titolo

    • Leonardo

      So che esiste “Ruba questo libro”, che però è un saggio un po’ birichino (non l’ho letto, ma così mi è parso di capire).
      Non ne conoscevo l’esistenza quando ho tirato fuori il titolo del mio: tuttavia credo di essermi ispirato a qualcosa all’epoca – non un libro – ma non ricordo bene cosa.

  • Dario

    Ciao Leonardo, come faccio ad avere tutto il libro?

    Grazie,
    Dario