La Scrittura Invisibile…

…ovvero: COME FARE IN MODO CHE CHI TI STA INTORNO NON POSSA VEDERE QUELLO CHE STAI SCRIVENDO AL COMPUTER PORTATILE…

…ovvero: COME RISCHIARE LA VITA PER UNA SCIOCCHEZZA.

Mentre scrivo sono in treno. Venti minuti fa ho preso il computer per scrivere un nuovo post e mentre lo accendevo si è seduto al mio fianco un uomo distinto sulla sessantina.
Ho pensato “poco male, tanto non ho nulla da nascondere”. Ho aspettato che il pc finisse la fase di avvio, ho aperto il solito software e ho scritto a caratteri grandi in alto a sinistra:

“COME FARE LA CACCA IN UN BAGNO PUBBLICO E SOPRAVVIVERE PER POTERLO RACCONTARE”

Mentre scrivevo “sopravvivere” mi è sorto il dubbio che l’uomo stesse fissando il monitor. A “raccontare” ho lanciato una rapida occhiata. Il tizio fissava il mio LCD come se stesse trasmettendo La Corrida e sembrava non avere nessuna intenzione di guardare altrove. Ho provato a ignorarlo ma sembrava avere il potere di farmi sentire come un venditore di biscotti a forma di pene in una chiesa ortodossa. Ho quindi abbassato lo schermo del PC per trovare una soluzione e dopo qualche minuto qualcosa è venuta a galla. L’ho messa in pratica e ho iniziato a scrivere l’articolo che state leggendo.

Dunque, l’idea è semplice e si basa sull’inefficienza degli schermi LCD di alcuni computer portatili. Come sapete rispetto ai normali monitor CRT gli LCD hanno un angolo di visione più limitato. Questo significa che se provate a guardare il monitor di lato la visione non è perfetta e quanto più al lato vi metterete tanto peggio vedrete. Il difetto però non è talmente grave da inibire completamente la visione quindi ho pensato di peggiorare la situazione con uno stratagemma: ho fatto in modo che il colore dello sfondo e quello del testo contrastassero quanto meno possibile, mantenendo comunque una leggibilità sufficiente. Poi ho iniziato a muovere il computer sui vari lati per simulare una visione laterale e dall’alto e ho constatato con soddisfazione che in effetti non si riusciva a leggere assolutamente niente.

Se siete su un computer portatile, magari non nuovissimo, provate a guardare l’immagine qui sotto prima davanti e poi cambiando l’angolo di visione. A seconda del colore e dello sfondo avrete una visibilità più o meno limitata e una combinazione di colori funzionerà meglio dell’altra. E’ MOLTO PROBABILE CHE I IL CONTRASTO DATO A QUESTA IMMAGINE NON SIA ADATTO AL VOSTRO LCD E CHE NON SI VERIFICHI L’EFFETTO DESIDERATO. POTRESTE LEGGERE TUTTO CON MOLTA DIFFICOLTA’ O AVERE UN TESTO TROPPO NITIDO. La inserisco solo per far capire di cosa parlo.

la scrittura invisibile.gif

Ok, la leggibilità non è il massimo ma se volete un po’ di privacy dovrete fare qualche piccolo sacrificio. Tra l’altro potreste avere un LCD del dopoguerra che vi permette di contrastare molto di più e mantenere comunque un buon grado di segretezza.
Per garantirmi una visione migliore ho ridotto la finestra di scrittura a un terzo della larghezza del monitor e l’ho spostata sulla sinistra. In questo modo ho diminuito ulteriormente (o aumentato, dipende dai punti di vista) l’angolo di visione dello sbirciatore, ho potuto aumentare di parecchio il contrasto e gli permetto di sfogare la sua curiosità su qualche immaginetta sulla destra dello schermo.

Prego Iddio che saltare la fase di beta-testing sia stato saggio perchè quell’uomo è ancora sulla mia destra in questo momento e ogni tanto butta l’occhio qui sopra.

SE STAI LEGGENDO, TOSSISCI.
Ok, non ha tossito.

Per un attimo ho pensato anche di fare un programmino che per ogni lettera che scrivo nell’area di testo a sinistra ne scrive un’altra presa da un file di testo in una finestra normale a destra. In questo modo chi guarda il monitor vedrebbe formarsi parole e frasi mentre digito… per esempio potrei far credere che sto riportando la divina commedia a memoria e farci anche un figurone (più o meno). Poi la pigrizia mi ha preso alla sprovvista e fischiettando ho provato a fare l’indiano con me stesso. Ha funzionato. Funziona sempre.

Fate qualche prova anche voi. Prendete il programma che usate per scrivere e cambiate il colore dello sfondo e dei caratteri. Fate qualche esperimento anche variando la luminosità del monitor e la dimensione dei caratteri. Ricordate che anche la luce ambientale può condizionare il risultato. Se avete un buon LCD potrebbe non funzionare affatto. Non demoralizzatevi, avete comunque un buon LCD.

Fatemi sapere se funziona e se trovate qualche combinazione particolarmente fortunata.
Forse finalmente potrete scrivere una lettera alla vostra ragazza stando seduti di fianco a suo marito. A vostro rischio e pericolo.

Ci vediamo dall’oculista.

Leonardo

  • rejetto

    spassoso!
    peccato non funzioni con i film porno.

  • Delance

    Per rejetto:
    i film porno, con questo metodo, fanno davvero diventare ciechi!

    Per Leo:
    io ottengo lo stesso risultato diminuendo al minimo la luminosità del display del mio portatile.

  • fffra

    sei un genio.

  • Andrea

    Io conosco uno che usa un metodo ancora più incredibile.
    Premessa: lavora in linux “vecchia maniera”, ovvero con la console a riga di comando. Senza neppure avviare il server grafico.
    Gli capita spessissimo che la gente sbirci quello che fa. Quindi ha pensato bene di cominciare a modificare la mappa dei caratteri (praticamente il font, anche se non nel senso usato su device grafici).
    Usa dei glifi stranissimi. Non proprio come i glifi delle rune di Tolkien, ma quasi. Molto arrotondati. Sembrano i caratteri che ogni tanto si vede usati in qualche film di fantascienza per le scritture extraterrestri.
    Ha cominciato con il cambiare le vocali ed i numeri. Poi ha aspettato un pochino di tempo in modo da abituarsi. Infine sta attaccando le consonanti. Cominciando da quelle usate più di frequente.
    Aspetta sempre alcune settimane di auto-training in modo da abituarsi fino a che per lui la lettura dello schermo non ritorna “naturale” (senza sforzi mnemonici).
    Il risultato è veramente pazzesco. Vederlo lavorare lascia completamente basiti.

  • Rosa

    Si vabbè ma cosi ti devi veramente ammazzare la salute… già cosi è uno stress… immagian se devo scrivere in una specie di lingua morta…o ma poi… li beccate tutti voi questi che si impicciano degli affari vostri???comunque leona’ pure questa mi è piaciuta, BRAVO!!

  • Hai improvvisato (o per così dire “ri-scoperto”) una tecnica alla Markus Kuhn per contrastare gli attacchi Tempest.
    Per chi non sapesse cosa sono, si tratta di una tecnologia governativa di spionaggio che permette di “leggere” (con degli apparecchi pure economici) quello che c’è scritto su dei monitor, anche a grande distanza; semplicemente rilevanto la variazione elettromagnetica dei caratteri (vulnerabilità emersa già nel 1985).
    Modificare il contrasto tra testo e sfondo (o utilizzare colori con una frequenza simile) riduce l’intercettabilità e aumenta il rumore del segnale.
    ti vanno i miei complimenti per la tua scoperta “natural” :D

  • ele

    ke figata!!1 bestiale! funziona veramente!!leonardo sei un genio, anke per gli altri siti… komplimenti!!!

  • stoneblind

    se diminuisci contrasto,luminosità e setti lo sfondo nero e scrivi in grigio non solo sarà difficile legger da di lato,ma risparmierai anche energia e vista(vedi nerooogle)

  • Ric

    Ma non è più comodo scrivere utilizzando un carattere tipo simboli?
    Poi, una volta terminato, basta selezionare tutto lo scritto e rimodificare il carattere, tipo Times, e voillà il testo ricompare.

  • Maria

    Frequento da un pò qst sito ed è davvero spassoso! complimenti!! Purtroppo fino ad ora nn ho usato nessuno dei tuoi consigli tranne quello per vedere la qualità della bottiglia di vino ma avendo 16 anni, e essendo astemia, nn mi è servito a un grankè :-(!!! Cmq complimenti! 6 geniale e divertentissimo!

  • Mauro

    mi associo a Delance, ho diminuito la luminosità dello schermo e non è male

    però posso arrivare a uno schermo ancora più scuro diminuendo la luminosità dalle impostazioni e non utilizzando il solo tasto…

    GENIALE

  • eleonora

    no di lato si vede sempre bn ma se guardo l’immagine dal basso vedo sl un rettangolo nero

  • Giorgio

    TROOOOOPPO BELLO!!!!!!

    Il classico “uovo di Colombo”
    bastava pensarci no?
    solo che lui… il Leonardo ci ha pensato!
    hahahahahahaha ciao geniaccio, grazie!

    P.S.
    qualcuno vi chiederà perchè lo fate…
    io rispondo per non stancare gli occhi!
    poi, aggiungo: ho una malattia contagiosa e devo limitare la luce… e do un bel colpo di tosse.
    Dopo pochi attimi, non ho più necessità di scrivere in grigionero, garantito!

  • Gloria

    Ok…questo è l’ultimo dei tuoi post che leggo e finora mi sono trattenuta…
    …ma tu mi fai davvero crepare dalle risate!!!!!!
    COMPLIMENTISSIMI!!!
    e soprattutto GRAZIE, ho le lacrime!

  • criar

    a me un vecchio leggeva le mie mail e i video k guardavo. poi hj meso il famoso video della macchina qll k fa paura e intanto a tutto volumne mi ascoltavo gli iron maiden. sto veccchio ha fatto un colpo e si e letto il suo giornale

  • Ale

    io metto il colore della scrittura bianko e se vojo rileggere qwalke passagio basta ke seleziono kon il mouse e leggo funziona

  • ricky

    ciao son ricky e o aperto una cava in un muro