IL SISTEMA TROVILO™ (o Come trovare quella vitina che ti è caduta sul pavimento)

La probabilità di ritrovare un piccolo oggetto che ti è caduto sul pavimento è inversamente proporzionale all’importanza dell’oggetto stesso. Forse era a questo che pensavo mentre gettavo le basi per rivoluzionare per sempre la tecnica di ricerca sulle ginocchia (e per diventare ricco: quando un ingegnere della NASA farà cadere la piccola vite che tiene insieme tutto lo Shuttle, sarà il mio telefono a squillare).

Il SISTEMA TROVILO™ si basa sul principio per cui, per quanto un oggetto possa essere piccolo, grazie a un’adeguata illuminazione è sempre in grado di proiettare una lunga ombra. La sua applicazione è semplicissima: accendete una torcia elettrica, posatela sul pavimento e spegnete la luce principale. Adesso iniziate a spostare la torcia in modo che le piccole ombre proiettate si muovano intorno ai relativi oggetti sul pavimento.

Due cose da tenere a mente:

  • La torcia deve essere tenuta molto vicina al pavimento perché le ombre si allunghino abbastanza. Se sarete bravi vedrete persino i granelli polvere;
  • È molto importante muovere la torcia continuamente perché lo sfondo del pavimento (per esempio un disegno particolare sulle mattonelle) resterà fisso mentre le ombre inizieranno a girare intorno agli oggetti, saltando subito all’occhio.

LICENZA: L’utilizzo di questo sistema è gratuito per scopi personali, persino se si tratta di orecchini. Per ogni applicazione commerciale è necessario invece darmi tutti gli oggetti trovati o l’equivalente in gomme da masticare (rendendo, di fatto, inutile la ricerca. Meno lavoro per i vostri dipendenti, più produttività, più guadagni. La prima licenza al mondo a disincentivare il pagamento dei diritti, lo so.)

P.S. Tranquilli, il progetto Shuttle (sistema di lancio delle navette spaziali tenuto insieme da una vite) è stato dismesso dalla NASA nel 2011.

Leonardo

  • Luca

    Ottimo! Grande!!!!
    Se invece del pavimento la vite cadesse su un tappeto? E se il tappeto fosse di quelli molto pelosi?

    No, ecco, lo chiedo per pura curiosita’ scientifica. A me non e’ mai capitato. No. No!

  • Emanuele

    Io già lo conosco questo metodo,l’ho uso da una vita!

  • Irene

    Ma la cosa si fa più difficile, se a caderti è la lente a contatto. :S
    bisogna trovarla entro poco tempo perchè non è igienico che vada a contatto con il pavimento ed eventuale polvere. In più non penso che la lente lanci un’ombra. Perciò che posso fare per ritrovare la lente che è caduta?

  • Stefano

    Se la ritrovi ti consiglio di buttarla…

  • Giovanni

    da molto tempo uso gettarmi faccia a terra appoggiando un orecchio in modo da guardare il pavimento all’altezza del pavimento..

  • Antonella

    l’idea è buona… ma se sei così sciattona da non aver spazzato il pavimento da un mese, come la mettiamo?

  • enrico_75

    un’altra soluzione è mettere un calzino o una tela davanti all’imboccatura terminale di un aspiratore…al limite anche aspirabriciole…e quindi incominciare a muoversi nella zona ipotetica…ivi inclusi tappeti o moquette..rimarranno attaccati mille oggetti ignoti o dimenticati, ma anche la propria vitina…specie quelle degli orecchini…
    saluti

  • Arzente

    E se capita all’aperto, metti su un prato?