Come SCATTARE FOTO BELLISSIME grazie alla GOLDEN HOUR

Ci sono due momenti della giornata, appena sorge il sole e quando sta per tramontare, che i fotografi conoscono benissimo: li chiamano Golden Hour (ora d’oro) o Magic Hour (ora magica). Durante questi istanti la luce più morbida e calda, le ombre più lunghe e altri fattori conferiscono alle fotografie un effetto speciale. Ecco l’esempio di una foto non particolarmente bella, ma che mostra chiaramente il momento di cui parliamo (e comunque immaginate quanto sarebbe stata più piatta se scattata in pieno giorno).


Foto di sevensixfive

Non è sempre facile individuare la Golden Hour perché varia a seconda del periodo dell’anno e della zona in cui ci si trova. Per fortuna, però, esiste un sito web in grado di calcolare gli orari per noi: il Goden Hour Calculator. Eccone una schermata:

Appena vi collegate il sito cerca di capire le vostre coordinate terrestri tramite l’indirizzo IP del vostro computer. Se la posizione mostrata sulla mappa è errata o volete calcolarne un’altra, potete selezionare manualmente una città da Location (in alto a destra). Nell’immagine è selezionata Roma. Nella parte inferiore trovate un grafico con la posizione del sole durante le ventiquattr’ore. Le aree contrassegnate dalle fasce gialle verticali rappresentano le due Golden Hour. Per avere più dettagli, vi basta fermarvi su una delle fasce con il puntatore del mouse. Apparirà una cosa del genere:

In questo caso quindi la Golden Hour mattutina va dalle 06.18 alle 07.23 (sì, lo so, voi preferite quella serale, dalle 19.03 alle 20.08). Vi basterà uscire con la fotocamera e sperimentare in quelle fasce orarie per dare un tocco in più ai vostri scatti.

10 commenti su “Come SCATTARE FOTO BELLISSIME grazie alla GOLDEN HOUR”

  1. La conosco bene… esco sempre verso l’imbrunire per scattare.
    Si… ora lo state pensando tutti: ma quante cose fa questo?
    Tante! Tutto tranne che studiare! :p

    Comunque c’è anche un altro momento che mi piace tantissimo:
    L’ORA BLU
    è quel momento in cui il sole è appena tramontato e sono scomparse le dominanti rosse/arancioni dalle nuvole, la scena è ancora molto illuminata ma il paesaggio appare già notturno ma con un cielo blu intenso luminoso e si riesce a scattare paesaggi notturni con tempi di esposizione e sensibilità da paesaggio diurno… bellissima

    • vero, è molto bella la luce tra le otto e le nove, specie poi se ci sono congiunture belle in cielo, lo scorso anno ci fu in un paio di sere una congiuntura spledida luna-marte-venere:
      http://www.flickr.com/photos/superdioz/3734172834/
      e anche un’altro venere-luna che non sono riuscito a cogliere perchè avevo prestato il tele.. (arg!)

      @diego: ma alla fine stai riuscendo a farti la doppia razione di capitoli mattina/pomeriggio?

      • SI mi sta andando molto meglio di quello che pensavo, il prossimo esame è Semeiotica e poi la bomba: Patologia Medica… bello il tuo Flickr! Peccato le immagini non siano a risoluzioni un pò più alte :(
        Il mio è ancora vuoto, mi ero registrato con tanta voglia di caricare foto… poi mi è passata e continuo ad accumulare sull’HD che ormai è quasi pieno… sono a 50GB solo di jpeg senza contare i RAW archiviati in DVD

        • flickr è terra di razia per i grafici svogliati, per questo non ci metto le foto in hd :) quanto ai gb consolati, mia moglie è fotografa, siamo già al secondo tb… e per fortuna che tante ne butta via sennò qua mi tocca affittare NAS!

          ps. in bocca al lupo per gli esami!

    • Diego, ti scrivo qui perché non so come fare altrimenti (grazie Leonardo per l’hosting, tra l’altro grazie anche per questo post interessante)

      Parlerei anche volentieri, se tu mi lasciassi un contatto!! :D

  2. Che bella questa cosa….non sapevo esistesse, non con un nome tecnico.
    Dove posso trovare altre immagini simili? Esiste un manuale o qualcosa per imparare a cogliere al meglio quel tipo di luce (anche se si è ignoranti in materia come me)? Non credo sia così semplice come sembra… Anche in pittura sono sfruttati questi momenti? Sembra quasi il concetto alla base dell’ haiku, che tanto mi affascina: riuscire a catturare con pochissime parole l’attimo unico che ti colpisce di una situazione, in tutta la sua speciale semplicità, rendendolo eterno. Difficilissimo…

  3. possibilmente potete andare a chattare altrove?!?!?!?! GRAZIE DAVVERO… magari agli altri non interessano le vostre conversazioni…

Rispondi a Diego Annulla risposta