Come ridurre la coda ai caselli autostradali

Ricevo da Paolo Cravero un ottimo articolo che pubblico immediatamente.


Questo hack è per chi si sposta saltuariamente in autostrada, magari nei momenti di maggior flusso vacanziero o weekendifero e senza Telepass: usando le porte “Viacard” (di colore blu) si risparmia tempo.Ma non è necessario avere una Viacard, che è prepagata a scalare e se non hai abbastanza credito rimani intrappolato al casello! (Non è propriamente vero, ma e’ una rottura immane. :-))
Basta avere in tasca un bancomat abilitato al “fastpay”, cioe’ con questo logo sul retro

logo_fastpay.gif

Chi ha un numero illimitato di operazioni gratuite sul conto corrente non ha giustificazioni per non voler usare questo mezzo di pagamento.

I pedaggi pagati con fastpay vengono addebitati a fine mese in una soluzione unica, con valuta che è la media pesata sugli importi e sulle date. Non ci sono costi aggiuntivi, e lo potete verificare chiedendo la ricevuta ad ogni transito (apposito pulsante, occhio a pazientare quei 5-6 interminabili secondi).

Dal 2000 pago i pedaggi solo con fastpay, ed ho sempre risparmiato del tempo al casello. Qualche volta anche 500m di coda (sono circa 100 auto e se ognuno impiega 20 secondi, si aspetta 30 minuti!).

Inoltre, se si conosce la disposizione delle porte di pagamento e le porte viacard (blu) sono poste vicino a quelle telepass (gialle), e se il casello ha tante porte, si può provare a transitare nella corsia telepass fino a dove si scorge l’inizio della coda Viacard.

Ancora due cose. Evitate di accodarvi alle “Viacard/Cassa automatica con resto” che sono delle vere lumache! La viacard/fastpay viene accettata anche alle porte con operatore, salvo rare eccezioni segnalate con un fogliettino appiccicato al gabbiotto (troppo tardi…)

Buone vacanze!

PS: chissà se le autostrade italiane prenderanno mai l’abitudine di indicare, anche solo qualche metro prima del casellante, gli importi in funzione delle varie provenienze? Tanto per preparare i soldi…

Paolo

13 commenti su “Come ridurre la coda ai caselli autostradali”

  1. tra parentesi, fastpay accetta anche diverse carte di credito, come le mastercard (utilizzata diverse volte).
    Non accetta comunque le visa electron, come le postepay prepagate.

  2. Con il lavoro che faccio viaggio tantissimo in autostrada e in un primo momento avevo pensato di prendere un Telepass, poi usando la carta BancoPosta ho cambiato idea. Tuttavia se non si possiede una carta di credito e la coda al casello è davvero lunga si può sempre “far finta” di averla dimenticata! Infatti dopo aver inserito il biglietto di ingresso la macchina automatica aspetta qualche minuto l’inserimento della tessera; se ciò non avviene emette uno scontrino con il proprio numero di targa e l’importo del pedaggio che può essere comodamente pagato ad un punto blu o ad un casello senza maggiorazioni entro 15 giorni! ;)
    Non ne approfittate però perchè gli automobilisti dietro di voi potrebbero adirarsi nell’attesa :)

    P.S. complimenti, questo sito è stupendo!!!

  3. se rimango intrappolata nel casello con la vicard con credito insufficeinte al pedaggio, posso inserire contanti o un’altra vicard carica?
    grazie, ciao

  4. a) Utilissimo anche questo post! sopratutto per me che, con i miei, affronteremo l’esodo di ferragosto verso la nostra Sicilia.
    b) Purtroppo non ho potuto provare la tecnica al concerto di Madonna: sarebbe stato un suicidio per me che sono bassa 150 cm.
    c) A tal proposito invece, vorrei che tu trattassi il tema “come riuscire a neutralizzare la testa della parsona che hai davanti quando sei al cinema/teatro/concerto”. Te ne sarei grata.
    d) Grazie per i complimenti. Hanno cambiato l’uomore della giornata. Ne avevo una necessità viscerale. Grazie*

    Ne approfitto per augurarti Buone Vacanze!
    Tanti Baci*

  5. Una viacard la integri solo con UNA altra viacard. Quindi, se temi di non avere abbastanza credito residuo e non ne hai un’altra, infilati dal casellante al quale puoi integrare in contanti.

    Sinceramente credo che se si hanno operazioni illimitate sul conto corrente, e’ molto meglio affidarsi al bancomat/fastpay.

  6. Ho provato a pagare a pagare nei caselli autostradali Fastpay con la carta prepagata Postepay, ma non funziona. Perché??!!
    Non è sempre una carta di credito (visa oltretutto)?

  7. perché la postepay è affiliata al circuito visa electron, lo hanno già scritto su…e come tale ha delle limitazioni (numeri stampati, non in rilievo, quindi più facilmente falsificabile) e non è accettata in tutto il circuito…la postepay inoltre non funziona di notte perché i server delle poste vengono scollegati!!

  8. Ciao, il sito è FA-VO-LO-SO, però permettimi di dire che non mi sembra un granchè il suggerimento “se il casello ha tante porte, si può provare a transitare nella corsia telepass fino a dove si scorge l’inizio della coda Viacard.” Questo malcostume è già abbastanza diffuso ed obbliga me e gli altri possessori di Telepass a fare la fila perchè ci sono i “soliti furbetti” che utilizzano impropriamente la corsia a noi riservata. Un saluto.

  9. Gli impiegati della banca ti raccontano che puoi usare il bancomat senza spese aggiuntive ma omettono di dire che paghi un forfait a trimestre comprendenti 30 operazioni.10 al mese.Il resto le paghi a parte.Io personalmente ho preso il telepass,mi sembra 14 euro all’anno e non ci pensi piu.

  10. Salve, avrei bisogno di sapere se esiste una carta bancomat prepagata che possa essere usata agli sportelli fastpay.
    Grazie e buon 2009

Rispondi a Enzo Annulla risposta