Come PROGETTARE una POSTAZIONE di lavoro ERGONOMICA

A che distanza si posiziona il monitor? Quanto deve essere alta la nostra sedia? A che altezza dovremmo tenere la tastiera? Chi ha ucciso Kennedy? A salvare la vostra schiena e tutto il resto viene in aiuto la Ergotron, con il suo Ergonomic Workplace Planner.

Ecco come usare lo strumento (al quale potete accedere cliccando qui o sull’immagine):

1. selezionate la vostra altezza tra quelle disponibili nella striscia in alto, non dimenticandovi di includere le scarpe (be’, sempre se non state scalzi al computer);

2. usate i valori (in cm) che compariranno nelle varie caselle per progettare la vostra postazione;

3. ignorate bellamente tutto quello che avete imparato, per poi tornare al primo mal di schiena su questa pagina (a tal proposito vi consiglio di salvare l’indirizzo nei preferiti).

6 commenti su “Come PROGETTARE una POSTAZIONE di lavoro ERGONOMICA”

  1. Bel post Leo, serio stavolta.
    Non sono da sottovalutare i disturbi causati da una cattiva postura protratta nel tempo…..deleteria e non solo per la schiena, come si potrebbe pensare.
    Bravo davvero, spero lo leggano in molti.

    P.s: TI ABBRACCIO

  2. Bha… secondo me sono tante menate, non è detto che con quei numeri io sia perfettamente comodo ne posizionato in modo anatomico. C’è sempre una variabilità individuale.

    PRESENTE ANCHE OGGI

  3. ciao Leonardo !Ho visto con piacere che da un po’ di tempo hai ripreso a scrivere su questo tuo favoloso blog xD ! COmplimenti Sempre Per quello che fai e con che passione lo fai xD ! P.s. Questo articolo è davvero utile, tempo fa cercai a destra e sinistra manuali per l’ergonomia della postazione, e ora eccomela qua davanti sul tuo blog, non potevo non ribadire che sei un grande xD ! A presto Ciaooo Leonardo ;-)

  4. ricordatevi anche di illuminare leggermente il muro dietro al monitor in modo che quest’ultimo non sia l’unica cosa (ma la più) luminosa davanti ai vostri occhi!!!

  5. sì, ok, tutto molto bello….ma se uno è più alto di 193 cm cosa fa, lavora solo da sdraiato?
    cazzo, non sarò mai ergonomicamente efficiente…

Rispondi a FiliP. Annulla risposta